Text

lontani Vicini a F.

Alcune finestre, la griglia giù.
Ci abita qualcuno, lì?
Luci accese, tutta la notte, filtrano.
La casa è abitata.

I versi di un vecchio,
lamenti dalla casa di riposo.
Le visite della domenica.

Rumore di frullatore, cyclette?
Passi di una bambina e versi.
La bambina cerca il padre,
la bambina corre,
la bambina piange.
Conversazioni in arabo.
Come fanno a stare tutto il giorno in casa?
Il vecchio esce, ha la faccia simpatica,
"Buongiorno".
La moglie si vede poco, invisibile.
Il marito torna a casa. Il marito esce.
Rumori di cucina.
Sento tutto.

Il suono di una batteria, nell’aria.
Per lungo tempo non ne conosco l’artefice.
Immagino un ragazzo giovane,
un metallaro.
Capelli neri, lunghi, raccolti.
Porta a spasso il cane.
Una persona normale.

L’Alfa Romeo giulietta,
la Lancia Y che fa inversione.
La ragazza che esce, forse và in palestra.

Text

lontani Vicini a S.

La signora che chiama il cane, nella casa della Torretta.

Una famiglia chiama degli amici a mangiare, in giardino,
nel gazebo, si festeggia.
Sento cosa dicono, partecipo. Si scherza.
Una bambina piccola che chiama il padre.

Luci accese, finestre aperte.
Il signore che sta seduto davanti al garage.
La porta del garage si chiude.
Una siepe ci divide, ma io dall’alto, posso vedere.
Un ragazzo che urla e inveisce contro i genitori.
La macchina che esce o entra.

Cani che ululano al suono dell’ambulanza, in coro.
Cani che scavano, rinchiusi in gabbia.
Il vicino campagnolo che va a caccia e sgrida i cani.
I genitori, in cantina, lavori quotidiani.
Annaffiare, tagliare l’erba…

Gli ultimi arrivati, la classica famiglia perfetta
all’apparenza.
Tende scostate, i figli che fanno i compiti, o giocano in cortile.
La famiglia esce assieme, in macchina.

Quelli che non ho mai visto, abitano dall’altra parte, forse.

I parenti serpenti.

Photo
Ettore Sottsass

Ettore Sottsass

(Fonte: nl.pinterest.com, via b22-design)

Link

The Cure, Faith, 1981

Quote
"'The only people who see the whole picture,' he murmured, 'are the ones who step out of the frame.'"

— Salman Rushdie

(Fonte: likeafieldmouse, via givncvrlos)

Photo
Adnan Coker

Adnan Coker

Text

Conversazioni
continuano
nella mente.

Lasciate
in sospeso
per l’incapacità di
comunicare

Tags: Thoughts
Text

l’Antenna

sono un’antenna
che capta
e cattura
una cassa di risonanza
vuota
un pozzo senza fondo
di cui non vedo la fine.
Si può vedere la fine di se stessi?

Cosa aspetti?

+++++++++++++++++++++++

l’Antenna
arancione
contro il cielo
grigio

+++++++++++++++++++++++

Corde
invisibili
mi legano

la Paura
l’Ignoto
l’Impotenza
il Corpo

Audio

Koyaanisqatsi, Philip Glass

Photoset

Dettagli